I soldi della pensione dei cittadini sono stati rubati, 2 dipendenti dell’ufficio postale di Divjak sono stati arrestati

0
81

Gli Specialisti Investigativi Criminali presso la Questura di Divjak, in collaborazione con la Sezione per le Indagini sui Reati Economici e Finanziari e il Settore Operativo del DVP Fier, hanno seguito l’attività di contrasto all’illegalità, sulla base delle informazioni ricevute in modo operativo, organizzato e completato con successo l’operazione di polizia codificata “Posta”.

Nell’ambito di tale operazione, l’arresto è stato effettuato in flagranza di reato, per i reati di “Furto commesso con abuso di dovere” e “Falso in atti”, di cittadini:

Endri Llazi, 25 anni, residente a Divjak, responsabile dell’ufficio postale di Divjak;

Gëzim Murrizi, 56 anni, residente a Divjakë, lavora come addetto ai servizi presso l’ufficio postale di Divjakë.

Dalle azioni investigative si sospetta che questi cittadini, in collaborazione tra loro, abusando dei propri doveri, abbiano rubato 270.000 nuovi lek dalle pensioni mensili dei cittadini di Divjaka.

I materiali processuali sono stati trasmessi alla Procura per ulteriori azioni procedurali.